Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DSPS Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali
Home page > Ricerca > Centri > CIUSPO (Centro Interuniversitario di Sociologia Politica) Prof. Marco Bontempi

CIUSPO (Centro Interuniversitario di Sociologia Politica) Prof. Marco Bontempi

 

Il Centro Interuniversitario di Sociologia Politica (CIUSPO) è un centro di ricerca universitario che

promuove lo studio di tematiche sociali di forte attualità in seno alla comunità scientifica e alla società

civile. Fondato nel 1987 da Luciano Cavalli, professore emerito di Sociologia nella Facoltà di Scienze

Politiche “Cesare Alfieri” di Firenze, è diretto dal 1997 da Gianfranco Bettin. Temi centrali nell’attività di

ricerca del Centro sono attualmente: il rapporto fra le generazioni ed il mutamento sociale, la leadership

politica, l’analisi del potere e delle élites locali, le trasformazioni della cultura politica democratica, la

partecipazione politica e sociale, la cittadinanza, la sicurezza urbana, le relazioni interetniche.

Il Centro è, altresì, impegnato dal 1995 nello studio del processo di europeizzazione che risulta a tutt’oggi

poco praticato dalla ricerca sociologica. La riflessione su questa tematica – che ha condotto a tre

monografie (Con Monduzzi editore: a cura di G. Bettin, La società degli europei, 1995; a cura di G. Bettin,

Mutamenti in Europa. Lezioni di sociologia, 2002; a cura di G. Bettin e E. Recchi, Comparing European

Societies: Towards a Sociology of the EU, 2005) che hanno visto coinvolti in modo appassionato ed

intelligente studiosi italiani e stranieri – è stata condotta con particolare attenzione ad alcuni topoi della

ricerca sociologica come la persistenza della centralità della famiglia, il revival dell’esperienza religiosa, la

rilevanza dei comportamenti di consumo, le questioni del potere della comunicazione, il riemergere della

dimensione etnica e della società multiculturale, le nuove forme di cittadinanza, il ruolo dei partiti e dei

movimenti sociali.

Il Ciuspo collabora attivamente, inoltre, con la Scuola di Dottorato in Sociologia (con sede a Firenze) alla

formazione dei dottorandi promuovendo seminari di studio e coinvolgendo i giovani sociologi nelle

ricerche di cui ha la responsabilità scientifica.

Soprattutto al tema del rapporto fra i giovani e la democrazia sono dedicate le ricerche e gli interessi

recenti del Centro, in associazione con studiosi di altri atenei italiani ed europei. Il background teorico che

riguarda la condizione giovanile nelle scienze sociali europee, notoriamente non è così articolato come in

altri settori, e si è andato progressivamente consolidando anche in virtù del contributo scientifico delle

attività di ricerca realizzate dal Centro. Si ricordano, brevemente, alcune iniziative del Centro in questo

ambito tematico.

Nel 1997 il Ciuspo ha promosso, a Firenze, il seminario internazionale Valori politici e nuove generazioni

nell’Europa contemporanea dedicato al futuro della democrazia nell'era della globalizzazione del mercato

e della costruzione dell'Unione Europea e volto all'interpretazione delle dinamiche politiche e sociali che

caratterizzano l'odierna condizione giovanile. Da questo seminario e da un'iniziativa di ricerca,

incoraggiata dalla Commissione Europea in tema di giovani generazioni e che ha coinvolto il Ciuspo, è

stato tratto il volume in due tomi Giovani e democrazia in Europa (ed. Cedam, 1999).

Nel 1999 i ricercatori del Ciuspo hanno partecipato al convegno Politica, istituzioni, sviluppo, promosso

dall'Università della Calabria, nel quale sono stati presentati i risultati della ricerca Cultura civica e cultura

politica nelle giovani generazioni che esplora il faticoso processo di formazione dell'identità civica dei

giovani analizzando alcuni ambiti istituzionali quali la famiglia, le reti amicali, la scuola, il lavoro (o il non lavoro),

l'associazionismo. La ricerca è approdata alla pubblicazione del volume La politica acerba (ed. Rubbettino, 2001).

Nel 2000 il Ciuspo ha coordinato un ampio programma di ricerca internazionale sui giovani dell'Europa del

Sud, comparando le società di Francia, Italia e Spagna (titolo della ricerca: The integration of Young

People into Working Life and the Future of Democratic Culture in Southern Europe, in convenzione con la

Commissione Europea) con l'intento di ricostruire l'incerto percorso di formazione della cittadinanza nelle

nuove generazioni, valutando l'impatto dei processi e dei problemi tipici del quadro sociale dell'Europa

meridionale. La ricerca ha dato luogo alla pubblicazione del volume Giovani Jeunes Jòvenes. Rapporto di

ricerca sulle nuove generazioni e la politica nell'Europa del Sud (ed. Firenze University Press, 2001).

Nel 2001, nell'ambito dei programmi di ricerca di rilevanza nazionale promossi dal Ministero

dell'Università e della Ricerca Scientifica, il Ciuspo ha curato un'indagine, dal titolo I nuovi cittadini

dell'Italia in trasformazione: giovani e democrazia tra centralità e marginalità, che si è concentrata

sull'analisi delle modalità di articolazione della cultura politica da parte di giovani collocati in differenti

posizioni sociali. La ricerca ha dedicato uno spazio ampio di riflessione ai giovani immigrati residenti in

Italia, una popolazione singolarmente esclusa fino ad oggi dalle ricerche sui giovani e sulla cultura

politica, ma significativa per comprendere le modalità di trasformazione che caratterizzano la condizione

e l'esperienza della marginalità sociale nelle società contemporanee. Alcuni risultati della ricerca sono

stati pubblicati nel numero monografico “Los Jovenes europeos”, mayo 2007 di Sistema. Revista de

Ciencias Sociales( (nn.197-198).

Nel 2004, nell'ambito dei programmi di ricerca di rilevanza nazionale promossi dal Ministero

dell'Università e della Ricerca Scientifica, il Ciuspo ha avviato una ricerca dedicata agli studenti Erasmus

ed al processo di europeizzazione, dal titolo Divenire europei. Attori, reti e processi nella costruzione

dell'identità europea. Il focus dell'indagine è rivolto all'analisi delle caratteristiche e del significato che può

avere la partecipazione degli studenti universitari italiani ai programmi di mobilità Socrates/Erasmus, sia

per la formazione culturale e la definizione identitaria dei giovani, sia come tappa verso la costruzione

materiale della cittadinanza europea.

Nel 2006 il Ciuspo ha intrapreso una collaborazione con la Fondazione IARD di Milano in relazione alla

ricerca, promossa da un consorzio internazionale di enti di ricerca, dal titolo: EUYOUPART. I giovani e la

democrazia in Europa, che riguarda i giovani di otto paesi europei (Italia, Francia, Germania, Austria,

Gran Bretagna, Slovacchia, Estonia, Finlandia) ed il loro rapporto con la politica e la società. I risultati

emersi dall'analisi dei dati empirici rilevati tramite 8000 interviste sono stati pubblicati in: I figli del

disincanto. Giovani e partecipazione politica in Europa a cura di M.Bontempi e R.Pocaterra, Bruno

Mondadori, Milano, 2007.

Pubblicazioni

Le pubblicazioni del Centro sono edite in due collane, vale a dire i Working Papers del Centro di

Interuniversitario di Sociologia Politica, curati da Paolo Turi, e la Biblioteca di Sociologia della casa

editrice Cedam (Padova), sotto la responsabilità scientifica di Gianfranco Bettin; va ricordata, infine, la

collaborazione con la Firenze University Press e con Monduzzi editore (Bologna) in tema di Europa.

Nella prima collana sono apparsi recentemente due saggi: Elite e democrazia in George L. Field e John

Higley di Franca Bonichi e Weber e Nietzsche: elementi per un confronto di Danilo Breschi.

Nella seconda collana sono stati pubblicati i segenti saggi: G. Bettin, A. Magnier, Il consigliere comunale

(1989); G. Bettin, A. Magnier, Chi governa la città? Una ricerca sugli assessori comunali (1991); G. Bettin

(a cura di), Classe politica e città (1993); P. Turi, L'ultimo segretario. Vita e carriera di Alessandro Natta

(1996); M. Bontempi, Mito politico e modernità (1997); E. Recchi, Giovani politici (1997); G. Bettin (a

cura di), Giovani e democrazia in Europa (1999); L. Cavalli, Il primato della politica nell'Italia del XXI

secolo (2001); G. Marsiglia, Pierre Bourdieu, Una teoria del mondo sociale (2002);

Con Firenze University Press G. Bettin (a cura di), Giovani, Jeunes, Jòvenes. Rapporto di ricerca sulle

nuove generazioni e la politica nell'Europa del Sud, 2000.

Con Monduzzi editore: G. Bettin (a cura di), La società degli europei, 1995; G. Bettin (a cura di),

Mutamenti in Europa. Lezioni di sociologia, 2002; G. Bettin, E. Recchi (a cura di), Comparing European

Societies: Towards a Sociology of the EU, 2005.

Con Bruno Mondadori: M. Bontempi e R. Pocaterra, I figli del disincanto. Giovani e partecipazione politica

in Europa, 2007.

CIUSPO

 
ultimo aggiornamento: 16-Apr-2018
Unifi Home Page

Inizio pagina